su di me

su di me

 

Elisabetta Nevola vive e lavora a Padova.

Si forma in ambito turistico, ma negli anni sente l’esigenza di dare ascolto all’energia creativa che da sempre la caratterizza.

Frequenta un’officina ceramica dove trova spazi, materiali, e dove sperimenta questa materia magica da autodidatta. L’incontro è una folgorazione. Da questo momento inizia il suo viaggio alla scoperta di un’arte che libera e dà forma al suo mondo interiore.

Nel 2012 nasce Chabù, un marchio il cui nome rievoca un tempo passato. Frequenta ceramisti e maestri italiani, grazie ai quali apprende e affina i segreti della materia.

Dalla ceramica degli inizi, Elisabetta si muove verso la lavorazione della porcellana biscuit, il cui aspetto materico caratterizza gioielli contemporanei raffinati e non convenzionali, ispirati ai contrasti della natura e alle geometrie minimaliste.

Nel 2018 inizia a frequentare il laboratorio orafo di Lucia Davanzo, della scuola orafa padovana.  

In questo ambiente stimolante Elisabetta ha modo di arricchire la propria produzione artistica sperimentando nuove tecniche e accostamenti inediti con i metalli.

 

MOSTRE

2018 – Collectiva Meeting International Exhibition – Porto, Portogallo.   

2018 – Concorso metaMORFOSI l’evoluzione del gioiello – GIOIELLODENTRO, Fondazione Carigo, Gorizia.

            Premio Mostra Galleria Rossini, Milano 

2017 – Exhibition The Brooch – Vicenza.

2016 – MATER-IA – Mostra Collettiva 

            Galleria “Luigi Sturzo”,  Mestre – Venezia.

 

 

2018 – Premio Mostra Galleria Rossini, Milano – Concorso metaMORFOSI  l’evoluzione del gioiello